Vetture contromano…..sempre colpa degli anziani?


Ultimamente si vede ripetutamente la notizia di persone, per lo più anziane, che si immettono nelle rotonde contromano.
Mi sono sempre chiesto come sia possibile……poi pensandoci ho capito.
Prima di tutto la maggior parte degli anziani è abituata alle rotonde tipiche degli anni 70 (4 strade che arrivano in una piccola rotonda) mentre ora si trovano con rotonde enormi, magari multicorsia, con diverse strade che si immettono ecc (vedi rotonda alla Lidl di Trento, in via Maccani).
Tutto questo spesso causa errore e confusione nel povero anziano che magari ha anche la moglie che continua a sgridarlo sul sedile accanto 🙂 🙂 .
Poi ci si mette anche la segnaletica che causa confusione ancora maggiore.
Dalla foto potete vedere in cosa mi sono imbattuto oggi.

dav

La rotonda è quella di Arco, sulla tangenziale, al bivio per Linfano.
Ma che senso ha quel cartello di senso unico? Forse è stato girato? Come va interpretato?
Certo che se ci fosse un anziano li probabilmente andrebbe in tilt.
Chissà….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi fare una segnalazione?

Se hai piacere di segnalarmi situazioni di disagio, degrado, proporre iniziative per migliorare Trento e la TUA città, denunciare ingiustizie, segnalare sprechi di risorse pubbliche oppure semplicemente condividere il tuo punto di vista e confrontare le tue idee scrivimi subito.

 

CONTATTAMI